Palaemonetes Antennarius

Distribuzione geografica: Area mediterranea e in particolare in Italia, Grecia, Dalmazia, Turchia.

Dimorfismo sessuale: Il maschio è leggermente più piccolo.

Riproduzione: Riproduzione possibile a patto che allestite un acquario dedicato con fitta vegetazione. Di solito avviene in primave/estate come stimolo al cambio di temperatura. La femmina custodisce le uova tra i pleopodi e quando nascono le larve, hanno bisogno di ben cinque fasi di muta per svilupparsi definitivamente.

Alimentazione: Alghe, detriti alimentari, tubifex, cibo per pesci.

Descrizione: Dimensioni di 4.5 cm, presentano un carapace traparente con sfumatore giallognole. E’ munito di chele piccoline e sottili e zampe altrettanto esili. Allevateli in gruppi numerosi altrimenti diventa molto timido. Spesso viene confuso con il gamberetto tirrenico Atyaepyra desmaresti, con cui divide l’habitat.

Allevamento: Allestite un acquario di almeno 20-25 litri per piccoli gruppi. Temperatura da 18 a 27 gradi, ph alcalino, gh 10-20, sopporta una leggera salinità dell’acqua. Non allevatelo con pesci aggressivi e di taglia medio-grande. Fate attenzione alle fasi della muta, in quanto risulta particolarmente vulnerabile.

FONTE IMMAGINE: mapserver.provincia.prato.it
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *