Potamonautes Orbitospinus

Distribuzione geografica: Lago Malawi (centro-est Africa). Gli adulti frequentano zone più aperte del lago, mentre i giovani sono addensati nelle zone rocciose poco profonde.

Dimorfismo sessuale: Non facilmente rilevabile.

Riproduzione: La femmina trasporta le uova fertilizzate nei pleopodi: alla schiusa i piccoli sono l’esatta copia dei genitori e sono assolutamente autosufficienti. Non esiste alcuna fase planctonica.

Alimentazione: Onnivoro: mangia volentieri i classici cibi per i pesci e le piante, ma anche animali morti (pesci, molluschi, crostacei).

Descrizione: Raggiunte discrete dimensioni (20 cm) e mostra una meravigliosa colorazione di azzurro intenso intervallata da alcune zone biancastre. Le chele sono molto sviluppate e molto lunghe, spesso diseguali nelle misure. Vengono usate soprattutto per aggredire piccoli pesci durante il buio e per scavare tane profonde nella sabbia. Riesce addirittura a spostare dei massi consistenti per le sue dimensioni.

Allevamento: La soluzione migliore è impiegarlo in un biotopo Malawi con ciclidi non proprio piccoli e con numerosi rifugi rocciosi. Costruite molte zone emerse dove si arrampicherà senza fatica alcuna. Temperatura compresa fra 15 e 26 gradi, ph da 7 a 8.2, durezza media (in ogni caso l’acqua adatta per i ciclidi del Malawi). Esclusivamente adatto in compagnia di ciclidi e invertebrati del Malawi, che comunque non disdegna di aggredire. Cercate di dividere bene le zone dell’acquario, che comunque deve essere molto grande (almeno 300 lt).

FONTE IMMAGINE: www.monsterfishkeepers.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *