Trichogaster Pectoralis

Distribuzione geografica: Cambogia, Vietnam e Thailandia.

Riproduzione: Anche questo esemplare è un buon costruttore di nidi di bolle, anche se in realtà vengono prodotti dal maschio strutture abbastanza piccole. La riproduzione avviene facilmente in acquario a patto di dare le giuste condizioni. Le modalità riproduttive sono le medesime delle altre specie di Trichogaster.

Alimentazione: Onnivoro.

Descrizione: Sicuramente non colpisce come gli altri appartenenti alla famiglia Trichogaster per la sua colorazione: presenta sfumature e disegni bruni, soffusi da una impercettibile colorazione violacea. Nonostante questo è molto apprezzato dagli acquariofili in quanto dimostra di possedere un carattere molto più mite rispetto alle altre specie più appariscenti. E’ quindi un pesce molto pacifico nonostante le dimensioni che può raggiungere anche in acquario: circa 20 cm. Consigliato al principiante.

Allevamento: Grosso modo valgono le stesse considerazioni esposte per il Leeri. Tuttavia cercate di fornire un acquario più spazioso e soprattutto lasciate tra la fitta vegetazione uno spazio per il nuoto centrale e molto ampio: ricordatevi che le dimensioni del vostro ospite lo richiedono obbligatoriamente. Per il resto la composizione chimica dell’acqua non è cruciale, ma assicuratevi che sia ben filtrata. Il range di temperatura è tra i 25 e i 28 gradi.

FONTE IMMAGINE: files.myopera.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *