Pachypanchax Playfairii

Distribuzione geografica: Madagascar, Seychelles e Zanzibar.

Riproduzione: Avviene attraverso al dispersione di uova, in particolar modo tra le piante a foglie fini, oppure in ciuffi di fili di lana come avviene grosso modo per Aphyosemion Australe. Il tutto avviene nel giro di diversi giorni, mentre la schiusa avviene circa due settimane dopo.

Alimentazione: Preferisce cibo vivo ma accetta gran parte dei mangimi commerciali.

Descrizione: Il maschio presenta una colorazione bruno giallastra, con il ventre chiaro. Tutto il corpo è ricoperto da numerosi puntini rossi equidistanti, intervallati da molte iridescenze tra ciascun punto e l’altro. Anche le pinne sono gialle con molti puntini rossi sparsi. Solo quelle pelviche e pettorali sono praticamente sprovviste. Le femmine hanno colorazione meno vivace e una zona scura alla base della pinna dorsale. Le sue scaglie sono quasi sempre alzate, cosa che lo fa apparire come malato perenne di idropsia, ma la sua è una condizione normalissima. Non supera i 10 cm di lunghezza. Ha un temperamento molto aggressivo e divora facilmente i pesci più piccoli.

Allevamento: L’acquario deve essere ben coperto, ma spazioso, con numerose piante galleggianti in superficie per fornire copertura dalla fonte luminosa e ottimi rifugi dove sostare in tranquillità. Consigliabile fitta vegetazione ai lati e nella parte posteriore, ma nello stesso tempo è il caso di fornire ampio spazio per il nuoto nella parte anteriore. Ottimi ache i legni di torbiera per fornire ulteriori rifugi. I parametri chimici dell’acqua non sono cruciali, ma preferibile acqua leggermente acida o neutra, e poco calcarea o mediamente dura. Temperatura tra i 22 e i 25 gradi. Meglio allestire un acquario dedicato.

FONTE IMMAGINE: www.arcat.ch
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *