Rineloricaria

Distribuzione geografica: Rio della Plata in Paraguay.

Riproduzione: Per favorire il suo verificarsi in acquario è necessario fornire acqua acida e tenera e una temperatura leggermente più alta del solito. Le uova vengono deposte in caverne o rifugi e fatte aderire ad una superficie precedentemente pulita. Vengono protette con veemenza dal maschio e si schiudono dopo circa 9-12 giorni a seconda della temperatura.

Alimentazione: Ama una dieta prevalentemente vegetale, ma accetta di buon grado il cibo vivo e anche una gamma di mangimi commerciali, purchè di buona qualità.

Descrizione: E’ un pesce pacifico che diventa attivo soprattutto all’imbrunire. Raggiunge le dimensioni di 12 cm in acquario e la sua caratteristica principale è il lungo filamento sulla coda. Il corpo si presenta bruno con diverse macchie sparse in maniera casuale. Per questo motivo più l’esemplare è scuro e più acquista valore. Un pigmento scuro è presente nei primi raggi della pinna dorsale. La bocca a ventosa rivolta verso il basso è tipica della famiglia. Anche le pinne pettorali e anale sono macchiettate. I maschi adulti sono più sottili e sviluppano setole sulla testa e sulle pinne pettorali.

Allevamento: Vasca allestita con molte piante e molti rifugi. L’acqua deve essere ben filtrata ed ossigenata, con substrato fine. Un ottimo rifugio per far avvenire anche la deposizione delle uova è un lungo tubo di plastica, nascosto da arredamenti più naturali. Consigliata una corrente lenta e valori dell’acqua acidi e teneri.

FONTE IMMAGINE: board.fishchannel.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *