Rasbora Kalochroma

Distribuzione geografica: Malaysia, Sumatra, Borneo.

Riproduzione: Non sono disponibili resoconti documentati di riproduzione in cattività. In natura il tutto avviene con la classica dispersione delle uova tra la fitta vegetazione e la predazione da parte di entrambi i genitori.

Alimentazione: Accetta qualsiasi tipologia di cibo, anche commerciale.

Descrizione: Sicuramente una delle rasbore più grandi, in quanto può raggiungere facilmente i 10 cm di lunghezza. Va tenuta in gruppo ma non presenta un istinto di stare in branco così forte come quello delle specie affini. Si distingue nell’aspetto per la presenza di una grande macchia nera tra la parte posteriore della pinna dorsale e la parte anteriorre della pinna anale. Una macchia più piccola si trova tra la pinna dorsale e l’opercolo. Il corpo ha una colorazione rosa arancione ed è ricoperto da scaglie iridescenti violacee. Non raramente in alcuni esemplari possono presentarsi altre macchie sparse su tutto il corpo.

Allevamento: Classico allestimento per le rasbore, con fitti boschetti di vegetazione e ampio spazio per il nuoto. L’acqua deve tendere a valori leggermente acidi e teneri. La temperatura va tenuta tra i 25-28 gradi.

FONTE IMMAGINE: spetyone-acuarios.blogspot.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *